Valvola EGR cosa è e perché è importante? Manutenzione e costi

Tutte le automobili moderne sono dotate di valvola EGR. Ma cos’è?

La parola EGR è l’acronimo di Exhaust Gas Recirculation (ricircolo dei gas di scarico). L’EGR è una valvola in grado di rimettere in circolo una parte dei gas di scarico prodotta dal motore, inviandoli di nuovo al collettore d’aspirazione. Lo scopo della valvola EGR è quindi ridurre l’inquinamento ambientale prodotto dal veicolo.

Questa valvola è però in grado di recuperare solo una piccola parte dei gas (minimo 5% / massimo 15%): questa quantità è però sufficiente per permettere il raffreddamento della temperatura nei cilindri (e dello scarico) grazie ad uno scambiatore, in grado di abbassare le emissioni di ossidi di azoto (NOx).

I gas recuperati (esausti, perché senza ossigeno) vengono mischiati all’aria aspirata dal motore, alimentando la combustione. Tutto il lavoro viene svolto dal gruppo EGR sotto lo stretto controllo della centralina. È infatti la centralina auto a gestire l’apertura e la chiusura della valvola EGR. Ecco perchè in alcune occasioni è utile rimappare la centralina auto perchè il suo malfunzionamento potrebbe provocare un aumento di gas inquinanti nel proprio veicolo inviando segnali errati alla valvola EGR.

Schema della valvola EGR

schema del funzionamento della valvola EGR ecco cosa avviene al suo interno

 

Da questa spiegazione, è facile capire che il principale problema della valvola sia l’accumulo di sporco. Questo avviene soprattutto su auto a gasolio e diesel, nel momento in cui percorrono brevi tratti senza raggiungere la temperatura d’esercizio ottimale.

In questi casi avviene un malfunzionamento, ed il veicolo diventa molto meno prestante: sarà la spia gialla “controllo avaria motore” a segnalarvi il problema.

Ci sono tre possibilità per evitare questo disagio:

  • l’esclusione della valvola (illegale)
  • la sua pulizia (con additivi, o diretta)
  • la sua sostituzione

Il costo per la sostituzione della valvola EGR è basso e variabile tra 50 e 100 euro (più manodopera).