Verniciature cerchi in lega. Verniciatura a polvere o a liquido quale conviene?

Oggi parleremo dei cerchioni dell’auto, accessorio importante sia dal punto di vista estetico sia funzionale. In particolare tratteremo varie tecniche di verniciatura dei cerchi in lega.

Come verniciare i cerchi in lega. Differenze tra la verniciatura a liquido e in polvere

 

Esistono sostanzialmente due tecniche differenti per verniciare un cerchione in lega: una chiamata a polvere e una a liquido. Sono due lavorazioni molto diverse per questo la seconda a liquido è molto più economica dell’altra perché più veloce ma anche meno resistente.

Verniciatura a polvere

La verniciatura a polvere è quella originale con cui le case produttrici di automobili verniciano i cerchi in lega. La sua lavorazione è più lunga della verniciatura a liquido per questo è un pò più costosa e deve essere eseguita con molta attenzione e precisione per non compromettere l’intero cerchione.

La prima fase è quella della revisione dei cerchi, ovvero bisogna prima provvedere alla riparazione se il cerchione presenta danni o graffi e alla sverniciatura se sono presenti dei residui della vernice vecchia e ingombrante.

I graffi possono essere riparati con alcuni piccoli interventi preparatori come ad esempio la stuccatura. La sverniciatura invece è un altro procedimento importante poiché esistono due metodi. Una è la sabbiatura che non va mai utilizzata sui cerchi in alluminio poiché potrebbero graffiarsi facilmente quindi per i cerchi in lega si consiglia vivamente la sverniciatura chimica da realizzare con prodotti specifici.

Una volta risolte queste problematiche si passa alla stesura di una base prima di procedere con la colorazione. Verrà applicato sul cerchione un primo colore neutro di base preparatorio, il trasparente a polvere  spruzzato con una pistola collegata al compressore che conferirà una maggiore uniformità al trasparente di base. Quindi il cerchio verrà immesso in un apposito forno a 180 – 200 gradi per far essiccare e fondere la polvere.

Questo procedimento viene chiamato comunemente processo di cottura. Estratto il cerchione dal forno si procede con la verniciatura vera e propria. Anche qui con una pistola si spruzza il colore desiderato, colore a polvere, e nuovamente il cerchione andrà infornato per il fissaggio del colore. In alcuni casi per le cromature vengono applicati più passaggi in forno facendo così lievitare i tempi di lavorazione e di conseguenza anche i costi.

Verniciatura a liquido

La verniciatura a liquido è un processo più veloce e quindi meno costoso. Questa lavorazione è meno resistente ai graffi e alle temperature quindi più soggetta all’usura nel corso del tempo. In questo caso il cerchione viene trattato come abbiamo già visto in precedenza per eliminare i graffi o la vecchia vernice, dopodiché viene applicato una base e poi il colore vero e proprio facendolo essiccare ad una temperatura minore rispetto alla verniciatura a polvere. Quindi come dicevamo in precedenza il processo risulta essere più veloce e quindi più economico.

Per questo tipo di trattamento è sufficiente rivolgersi a un carrozziere o a un gommista che tra l’altro potrà regolare la convergenza delle ruote e controllare l’equilibratura o la rettifica dei cerchi in lega. Invece per una verniciatura dei cerci in lega fatta a regola d’arte consigliamo vivamente di rivolgersi a un centro specializzato.

Cerchi in Lega, utilità e vantaggi

Quando si procede con la scelta e l’acquisto di una nuova auto si sente parlare spesso della possibilità di montare cerchi in lega sulla propria futura vettura. Il prezzo è notevolmente maggiorato rispetto all’opzione dei più comuni cerchi in ferro o in acciaio e le motivazioni sono molteplici. Innanzitutto vediamo cosa sono i cerchi in lega, per poi meglio capire quali siano le differenze tra le varie opzioni disponibili.

I cerchi in lega sono cerchioni costruiti utilizzando materiali particolarmente duttili e leggeri, prevalentemente la lega di alluminio.
Questo materiale offre la possibilità di creare forme fortemente personalizzabili contando su profili ad alta resistenza e incredibile leggerezza: questo assicura una guida più stabile, meno inquinante e più lineare.

Come detto il prezzo dei cerchi in lega è spesso molto più elevato rispetto a quelli standard in ferro o acciaio. La domanda che sorge spontanea è se questo sovrapprezzo sia, oltre che giustificato dalle tecniche di costruzione, da prendere in considerazione o meno. L’unico modo per conoscere la risposta al dubbio è andare a considerare i benefici che so possono trarre dal montare cerchioni in lega sulla propria auto.

Innanzitutto la forma estetica: le linee della carrozzeria della vettura vengono riprese e valorizzate da quelle del cerchione installato. Questo rende la forma estetica più accattivante e affascinante: ovviamente sempre tenendo bene presente il gusto del proprietario.

La leggerezza: i cerchioni in lega sono molto più leggeri di quelli standard. Questa caratteristica fa sì che i consumi si abbassino notevolmente. Ciò significa più risparmio e meno inquinamento.

La resistenza è un’altra importante caratteristica della lega di alluminio. Avere cerchioni resistenti previene una grande quantità di guasti e rotture assicurando quindi una guida più piacevole, lineare e sicura.

Inoltre cerchioni in lega ben fatti assicurano una rotazione priva di eccentricità. Questo è un fatto molto importante: eventuali eccentricità, ovvero deformazioni ellittiche della ruota, possono coinvolgere sbandamenti o pessima tenuta della strada, soprattutto a velocità elevate. L’eccentricità della ruota ha un notevole impatto sulla sensazione di sicurezza durante la guida già nel caso di deformazioni lievi ed impercettibili all’occhio umano.

Infine deve essere tenuta in considerazione la durata della vita media di un cerchione in lega: cerchi di questa tipologia ha una vita media indubbiamente maggiore di quelli standard. Questo è dovuto all’alta resistenza e all’elevata robustezza del profilo.

Differenze tra i cerchi in Lega e cerchi in Acciaio

La scelta tra le due opzioni deve essere calibrata a dovere secondo le necessità del guidatore. I cerchi in lega offrono indubbiamente prestazioni molto più elevate rispetto a quelle dei cerchioni in ferro, tuttavia il prezzo maggiorato non incentiva questa opzione. Inoltre deve essere considerato che se i cerchioni in acciaio possono essere riparati a seguito di guasti nel caso di quelli in lega è preferibile procedere con la sostituzione, e quindi con il relativo esborso di denaro.

Quindi non resta che farsi consigliare da esperti del settore illustrando tutte le necessità del caso prima di procedere all’acquisto di una tipologia o dell’altra.

Menu